Comunicare con Fornitore? Fornitore
Winny Ms. Winny
Cosa posso fare per te?
Contattare il Fornitore
 Numero Di Telefono:86-0662-8899088
Home > Elenco prodotti > Strumenti di cottura > Setaccio per farina > tagliapasta in acciaio inox con manico in plastica
tagliapasta in acciaio inox con manico in plastica
  • tagliapasta in acciaio inox con manico in plastica

tagliapasta in acciaio inox con manico in plastica

    Tipo di pagamento: L/C,T/T
    Incoterm: FOB
    Termine di consegna: 50 giorni

Informazioni basilari

Modello: 16B3004

Descrizione del prodotto

Il tagliapasta in acciaio inossidabile Kitchen Tools è una maniglia antiscivolo spessa, sagomata in modo confortevole che offre una presa sicura quando si lavora con l'impasto, anche quando le mani sono coperte di farina, inoltre aiuta a garantire una leva adeguata quando si dividono le porzioni o si tagliano gli alimenti. La maniglia degli utensili da cucina si trova in alto sulla lama, impedendo alle mani di toccare l'impasto o altri prodotti alimentari di seguito. Raschiare e tagliare l'impasto del pane con questo tagliapasta in acciaio inossidabile Strumenti di cottura . Utile anche per tagliare l'impasto della pizza.

Il tuo coltello non è buono come un raschietto da banco per tagliare e trasportare il cibo dal tagliere e nella padella.

La comoda impugnatura in gomma antiscivolo assorbe la pressione. Tieni il tuo tritatutto in metallo Strumenti di cottura e nota quanto sia comodo.

Pulizia facile, la cottura non può essere più facile. Questo sarà un altro set di utensili lavabili in lavastoviglie nella tua cucina.


Numero articolo: 16B3004 Tagliapasta Utensili da cucina

Materiale: 18/0 p / p e maniglia PP + TPR

Dimensioni: 16 × 12 × 1,5 cm

Imballaggio: ciascuno in colorbox,

72 pezzi in cartone.

Misura: 39,5 × 36 × 26 cm / 0,037 cbm

16b3004


Elenco prodotti : Strumenti di cottura > Setaccio per farina

Mail a questo fornitore
  • Ms. Winny
  • Il tuo messaggio deve essere compreso tra 20-8000 caratteri

Elenco prodotti correlati

Casa

Phone

Skype

inchiesta